Il pH dell'acqua gassata

Domanda:
Per l'acqua frizzante che porta di natura fisiologia un valore di pH fuoriscala rispetto a quanto previsto dal DM 31 abbiamo una riposta ufficiale come associazione?

Risposta:
Il D.Lgs 31/2001 per l'acqua destinata al consumo umano prevede che il pH sia compreso tra 6,5 e 9,5, precisando che per le acque frizzanti confezionate in bottiglie o contenitori il valore minimo può essere inferiore, ridotto a 4,5 unità di pH.

Il pH non ha implicazioni fisiologiche bensì tecnologiche (potere corrosivo o incrostante dell’acqua acida o basica), per questo motivo è regolamentato per le acque distribuite in rete, mentre per l'acqua frizzante confezionata questo problema non sussiste.

Dott. Giorgio Temporelli