Home / News /

SUMMER SCHOOL 2019 “QUALITÀ DELL'ACQUA E SALUTE”

summer school
 
Dal 24 al 28 giugno si è svolta, tra Matera e Bari, la 3° edizione della Summer School “Qualità dell’acqua e salute”, che ha visto tra il corpo docente esperti delle Nazioni Unite, WHO, Ministero della Salute, Istituto Superiore di Sanità, CNR, Autorità regionali, Autorità Sanitarie, Agenzie dell’ambiente, istituzioni universitarie, associazioni e istituzioni culturali di rilevanza, che hanno condiviso con giovani laureati, specialisti e professionisti del settore sanitario e ambientale e della sicurezza del ciclo idrico integrato, conoscenze  ed  esperienze  intorno  agli  aspetti  multidisciplinari  di acqua,  ambiente  e salute.  
 
Nell’edizione di quest’anno, dove sono stati affrontati temi di particolare attualità in considerazione dell'evoluzione che interessa le risorse idriche e le acque per le diverse destinazioni d'uso, ha partecipato attivamente anche AIAQ, con la presenza del Presidente Lorenzoni di alcuni associati e  una relazione di Giorgio Temporelli dal titolo "Acqua e salute: le evidenze scientifiche possono proteggere dalle fake news”.
 
La partecipazione alla Summer School ha fornito a tutti i partecipanti un'occasione importante per realizzare una comunicazione basata su evidenze scientifiche, equilibrata, inclusiva e partecipata sul mondo dell’acqua, sempre più al centro di attenzione, aspettative ma anche preoccupazione da parte della popolazione. 
Vista la rilevanza degli argomenti trattati è stata prevista la pubblicazione di un Rapporto Istisan per la raccolta degli abstract di tutti gli interventi che si sono svolti nell’arco delle cinque giornate.
 
Nella foto il gruppo dei corsisti e dei relatori, capitanati dal dott. Luca Lucentini (ISS) e dalla prof.sa Maria Teresa Montagna (Università degli Studi di Bari).
 
 
a cura del Dott. Giorgio Temporelli